Il Grande Mare

Pubblicato aprile 4, 2013 by Marcella

Il Grande Mare

Il Grande Mare” olio su tela cm 70 x 40

In memoria del Prof. Erio Baracchi, mio insostituibile Maestro

 

Erio era molto attaccato alla vita, amava le persone e amava la pittura. Non poteva fare a meno di dipingere, ne aveva bisogno come dell’aria che respirava. Non si sentiva vecchio, aveva lo spirito di un ragazzino ed era sempre pieno di speranza. Una volta però, forse in un momento di malinconia, in seguito alla morte di una cara amica, disse, con tono di rassegnazione, che anche lui doveva prepararsi ad attraversare “Il Grande Mare”. Dopo la sua scomparsa pensavo spesso a lui e qualche giorno dopo è accaduto un fatto curioso. Ero in auto con la mia famiglia, non era ancora l’alba e il cielo era cupo. Io guardavo in alto, fuori dal finestrino e pensavo ad Erio, cercando invano di trattenere le lacrime, chiedendomi dove fosse in quel momento. Poco dopo il cielo si è schiarito e le nuvole si sono mostrate in tutta la loro potenza. Ad un tratto però, come per magia, le nubi si sono aperte e mi hanno lasciato vedere “Il Grande Mare”. Un luogo incantato, senza fine, che sempre cambia e si trasforma. Ho fissato a lungo quel mare, come se ne fossi stata rapita. Poi la luce è diventata più forte, tanto forte che ho dovuto distogliere lo sguardo. E ho capito che Erio era là, la sua attesa era finita, aveva finalmente raggiunto quei luoghi di pace e di quiete che tanto amava dipingere. Poche altre volte ho avuto il privilegio di rivedere il “ Grande Mare”, ora però, quando guardo in alto, verso il cielo, so dove rivolgere lo sguardo.

…Il Grande Mare, ogni volta diverso, ma sempre meraviglioso…

Questo quadro raffigura una farfalla in volo

che attraversa “Il Grande Mare”, senza più dover attendere.

No Response to “Il Grande Mare”

Comments are closed.